Fisiokinesiterapia

Che cos’è la Fisiokinesiterapia?

Il termine ” fisioterapia” deriva da “fisio”(fisico) e ” terapia” (cura) ed ha origini molto lontane nel tempo, tanto che alcune fonti storiche fanno risalire la sua pratica a Ippocrate e Galeno (500 a.C.) La Fisiokinesiterapia aiuta in sostanza a riprendere il normale svolgimento delle attività fisiche tramite una riabilitazione specifica.

Perché si fa questo trattamento?

Il corpo umano è una macchina perfetta che si muove in assoluta sinergia, quando si hanno eventi traumatici o si acuiscono particolari patologie risulta complicato e a volte doloroso svolgere determinati movimenti e godere appieno delle proprie funzioni. La fisiokinesiterapia si applica nei vari metodi per raggiungere la totale riabilitazione della parte interessata, per poi accompagnarla gradualmente verso il recupero e il ripristino totale delle attività.

Quali sono le patologie, gli eventi traumatici e i dolori per cui si ricorre alla fisiokinesiterapia?

Si utilizza la fisiokinesiterapia per curare principalmente traumi di varia entità: colpi di frusta, fratture, lussazioni, tendiniti, distorsioni, cervicalgie, periartriti, lombalgie. E’ utile per curare malattie delle articolazioni e disturbi neuromotori, in generale, in quanto consente un completo recupero delle attività umane, altrimenti bloccate o limitate.

• Fisiokinesiterapia
• Massoterapia
• Stretching
• Idrokinesiterapia
• Ginnastica Posturale
• Ginnastica Posturale Globale
• Massaggi antistress
• Massaggi sportivi
• Linfodrenaggio manuale
• Elettrostimolazione muscolare
• Ultrasuonoterapia
• Terapia manuale
• Ginnastica propriocettiva
• Correnti Antalgiche (tens)
• Correnti Diadinamiche
• Laserterapia
• Ionoforesi
• Riabilitazione post-operatoria
• Riabilitazione post-traumatica
• Kinesiotaping
• Programmi personalizzati