Fisiopatologia respiratoria

Broncopneumologia e Fisiopatologia

Il servizio di Fisiopatologia Respiratoria e Broncopneumologia svolge attività di diagnostica funzionale e valutazione clinica nei confronti dei pazienti ricoverati in regime ordinario in regime di Day Hospital.
La diagnostica funzionale è indirizzata alla valutazione preoperatoria e alla valutazione dei pazienti affetti da patologie ostruttive, insufficienze respiratorie, dispnea, disturbi correlati al sonno.
Gli esami vengono effettuati anche in regime ambulatoriale ma non in convenzione. Tuttavia molti esami vengono effettuati a prezzi pari a quelli previsti in convenzione.

Come si svolge la visita?

La visita pneumologica è una valutazione specialistica svolta da uno pneumologo, cioè da un medico specializzato nelle malattie dell’apparato respiratorio.
Serve a valutare la presenza di eventuali malattie dell’apparato respiratorio e/o alla prescrizione degli esami più idonei a questo scopo e all’indicazione di eventuali terapie, ove necessario.
Si studiano e si curano le malattie polmonari sia nelle forme acute (bronchiti, broncopolmoniti…)  sia nelle forme croniche (fibrosi polmonare, asma, bronco pneumopatia cronica ostruttiva- BPCO).

Di norma la visita pneumologica consiste in un colloquio tra medico e paziente per la raccolta dell’anamnesi, cioè della storia clinica del paziente, e per la presa visione di eventuale documentazione sanitaria.
Segue, di norma, l’esame obiettivo, cioè la visita medica in senso stretto, alla ricerca di segni di eventuali patologie dell’apparato respiratorio.

Spirometria Il Test per la valutazione della capacità e funzionalità polmonare

Il test più comune per valutare la funzionalità polmonare è la Spirometria: è uno strumento diagnostico efficace, diffuso, indolore, facilmente riproducibile ed oggettivo.
Durata ed eventuale preparazione
La visita pneumologica dura mediamente 20 minuti e non richiede la predisposizione di particolari norme di preparazione.

Cos’è e a cosa serve

La visita pneumologica è una valutazione specialistica svolta da uno pneumologo, cioè da un medico specializzato nelle malattie dell’apparato respiratorio.
Serve a valutare la presenza di eventuali malattie dell’apparato respiratorio e/o alla prescrizione degli esami più idonei a questo scopo e all’indicazione di eventuali terapie, ove necessario.
Si studiano e si curano le malattie polmonari sia nelle forme acute (bronchiti, broncopolmoniti…) sia nelle forme croniche (fibrosi polmonare, asma,bronco pneumopatia cronica ostruttiva- BPCO).

I principali esami erogati:

• Spirometria
• Spirometria con test di broncodilatazione farmacologia
• Emogasanalisi arteriosa
• Pulsossimetria transcutanea a riposo, notturna e da sforzo
• Polisonnografia
• Test allergometrici (Prick test)
• Ventilazione non invasiva